Dalla Lombardia

31

mag

2018

Rinnovo cariche sociali 2018/2021

Confermato il Presidente Dario Beretta

Mercoledì 30 maggio presso la Sala Conferenze della Casa di Cura Villa Barbarano a Salò l'Assemblea regionale dei soci ha confermato per il triennio 2018/2021 Dario Beretta Presidente di Aiop Lombardia. La squadra della Presidenza è stata completata nominando Gabriele Pelissero Presidente Emerito con incarico ai rapporti nazionali e internazionali, e Michéle Quarenghi e Guerrino Nicchio in qualità di Vice Presidenti.

L'assemblea ha poi provveduto a nominare i componenti del Consiglio Direttivo regionale e i membri per il Consiglio Nazionale, questi ultimi nelle persone di Renato Cerioli, Carla Nanni e Livio Tronconi, oltre ai membri che entrano di diritto (Presidente e Vice Presidenti).

25

mag

2018

Michele Nicchio è nuovo Presidente Aiop Giovani

Michele Nicchio, vice presidente di Aiop Giovani Lombardia, è stato nominato presidente nazionale di Aiop Giovani per il triennio 2018 – 2021 al termine dell’Assemblea elettiva Aiop Giovani, che si è tenuta venerdì, 25 maggio scorso, a Roma. “É un onore aver meritato la fiducia che tanti amici e colleghi mi hanno accordato. Ed è anche una grande responsabilità guidare la sezione in un momento così delicato come quello che il nostro Servizio sanitario nazionale sta vivendo negli ultimi anni. L’obiettivo principale di questo triennio sarà quello di potenziare l’attività di comunicazione con gli strumenti social e digital tipici delle nostre generazioni, per fare più cultura sanitaria e per preservare un Sistema sanitario che sia universalistico e solidaristico. Per raggiungere questo obiettivo è necessario considerare la sanità non solo un costo da tagliare, bensì un investimento strategico per la crescita e il benessere del nostro Paese”.

24

apr

2018

Modello Lombardo 4.0

Convegno

Giovedì 10 maggio presso Lombardia Informatica a Milano si svolgerà il Convegno "Modello Lombardo 4.0: dal territorio agli ospedali". L'argomento centrale sarà la Riforma lombarda della cronicità che si appresta a passare alla seconda fase applicativa che coinvolge i vari attori del sistema formando una rete per un'assistenza integrata tra territorio ed ospedale, che vede l'apporto sia degli ospedali pubblici sia degli ospedali privati accreditati. Interverrà anche il Presidente Aiop Lombardia Dario Beretta sul ruolo dell'erogatore privato nella presa in carico.

12345678910Ultimo

Nazionale

25

gen

2018

Via Irpef nelle Regioni risanate e Titolo V da modificare

«Le Regioni uscite dal Piano di rientro e che hanno raggiunto il pareggio di bilancio, non hanno più nessuna ragione di mantenere una super aliquota Irpef che era stata pensata per coprire il deficit nella sanità e che pesa tantissimo sui cittadini».
Questa è la posizione del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, intervenuta alla trasmissione radiofonica Radio anch' io su Radio Rai 1.

18

gen

2018

Un forte bisogno di riforma per salvare l’universalità del Sistema sanitario italiano

Anni di tagli al Ssn mettono a rischio, nei fatti, l’universalità nell’accesso alle prestazioni. La nuova legislatura si apre con l’esigenza di un profondo ripensamento sulla sanità, che tuttavia deve riuscire a mantenere per tutto il Paese uno dei diritti più preziosi e fondamentali: il diritto alla salute. Aiop si interroga sulle possibili strade da percorrere e si propone fra i protagonisti della sanità del futuro attraverso il suo Rapporto Ospedali&Salute

Ieri, presso la Sala Capitolare del Chiostro del Convento di Santa Maria Sopra Minerva è stato presentato il 15° Rapporto annuale Ospedali&Salute 2017, promosso da Aiop e realizzato da Ermeneia Studi & Strategie di Sistema. Come ogni anno, il Rapporto fa il punto sul sistema ospedaliero del Paese, cercando di individuare i più importanti processi in corso, partendo innanzitutto dal punto di vista degli utenti, per poi analizzare alcune tensioni o disfunzioni della “macchina” nell’offerta dei servizi per la salvaguardia della nostra salute.

11

gen

2018

L'indagine del Senato sulla sostenibilità del Ssn

Documento conclusivo dell'indagine conoscitiva sulla sostenibilità del Servizio sanitario nazionale con particolare riferimento alla garanzia dei principi di universalità, solidarietà ed equità approvato dalla Commissione

Il 10 gennaio scorso è stato approvato dalla 12ª Commissione Igiene e Sanità del Senato il Documento conclusivo dell'indagine conoscitiva sulla sostenibilità del Servizio sanitario nazionale, con particolare riferimento alla garanzia dei principi di universalità, solidarietà ed equità.
Sintesi dei principali punti trattati:
A. Il Servizio sanitario nazionale produce risultati di eccellenza, riconosciuti in ambito internazionale, con livelli di spesa sensibilmente inferiori a quelli dei maggiori Paesi europei. Consolidare tali risultati senza compromettere equità e qualità dei servizi deve costituire una priorità, soprattutto in tempi di crisi, dell’agenda politica dei prossimi anni.
B. Gli italiani godono di un'aspettativa di vita e di livelli di salute molto positivi, ai primi posti nelle graduatorie mondiali; criticità si rilevano in alcuni fattori di rischio (obesità infantile, fumo tra i giovani, sedentarietà) e nei tassi di copertura/adesione dei programmi di screening e vaccinali sui quali è necessario intervenire, anche per contribuire alla sostenibilità del sistema.

21

dic

2017

Tabelle di risarcimento nel Ssn

Aiop chiede al Ministro Calenda la definizione di eque tabelle

Nei giorni scorsi, il Presidente nazionale Aiop, Gabriele Pelissero, ha scritto al Ministro dello sviluppo economico, Carlo Calenda, per segnalare le conseguenze di una mancata definizione di eque tabelle di risarcimento per la liquidazione dei sinistri registrati nel Ssn, così come previsto all’art. 7, comma 4 della Legge Gelli-Bianco e all’art. 7 della Legge annuale per il mercato e la concorrenza (4 agosto 2017, n. 124).

14

dic

2017

Con un'Italia competitiva nel turismo sanitario, maggiori risorse da reinvestire nel sistema

Intervista del Presidente nazionale, Gabriele Pelissero

Siamo alle battute finali prima dell’approvazione della legge di Bilancio. La sanità italiana fa un appello per far crescere il turismo sanitario che, se incentivato, porterebbe migliaia di persone nei tanti centri ospedalieri italiani di eccellenza, provenienti dai Paesi al di fuori dell’Unione europea.
RSS
12345678910Ultimo