Dalla Lombardia

19

set

2017

Presidi per le nuove malattie rare esenti

Integrazione disposizioni attuative nuovi LEA

La Delibera di Giunta Regionale n. 7063 dell’11 settembre 2017 approva i criteri per individuare i presidi per le nuove malattie rare esenti previste dal DPCM del 12 gennaio 2017 sui Livelli Essenziali di Assistenza (LEA). Le certificazioni ai fini dell’esenzione per tali malattie potranno essere rilasciate dagli specialisti dei presidi della rete regionale malattie rare dal 15 settembre 2017.

1

set

2017

Presa in carico paziente cronico e/o fragile

Ulteriori disposizioni

Ad integrazione della d.g.r. n. 6551/2017, il 3 agosto 2017 la Giunta di Regione Lombardia ha approvato la delibera n. 7038 che illustra ulteriori indicazioni operative per la procedura di valutazione della idoneità dei gestori, co-gestori e degli erogatori da parte delle ATS di competenza territoriale in merito alla presa in carico del paziente cronico e/o fragile. L’idoneità viene attribuita in caso risulti sufficiente e adeguata la valutazione dell’assetto accreditato delle strutture in riferimento alle prestazioni ed alle corrispondenti branche specialistiche per le attività di laboratorio analisi e delle restanti prestazioni di specialistica ambulatoriale.

19

lug

2017

Prime disposizioni attuative L.E.A.

Livelli Essenziali di Assistenza

La Giunta di Regione Lombardia il 30 giugno 2017 ha approvato la Delibera n. 6800 con le prime disposizioni attuative del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 12 gennaio 2017 relativamente alla definizione e all’aggiornamento dei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA). Negli allegati A e B sono elencate rispettivamente le malattie croniche e invalidanti e le malattie rare per cui è previsto il diritto all’esenzione dalla partecipazione al costo delle prestazioni sanitarie in riferimento ad esse.
12345678910Ultimo

Nazionale

16

feb

2017

Eccellenze nelle strutture Aiop

Il professor Frigiola, fondatore e Presidente dell’Associazione Bambini Cardiopatici nel Mondo ha ricevuto l'Onorificenza al merito della Repubblica italiana

Il professor Alessandro Frigiola, fondatore e presidente di Bambini Cardiopatici nel Mondo e Direttore dell’Area di Cardiochirurgia Pediatrica e del Congenito Adulto, Direttore delle Attività di Cooperazione Internazionale I.R.C.C.S. Policlinico San Donato ha ricevuto dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, l’onorificienza di Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, avvenuta il 2 febbraio scorso presso il Palazzo del Quirinale a Roma.

9

feb

2017

Basta con la violenza sugli operatori sanitari

Il grave e deprecabile episodio di violenza, avvenuto recentemente nel dipartimento oncologico 'La Maddalena" di Palermo è, purtroppo, l'ultimo di una lunga serie di episodi che, da qualche tempo, si susseguono con una frequenza ingravescente e preoccupante. Anche questa volta, i medici hanno dovuto sperimentare atti intimidatori e violenze nell'esercizio delle loro funzioni, avendo come unica responsabilità quella di avere adottato scelte corrette nei confronti di una paziente terminale, che è stata assistita con scienza e coscienza.

2

feb

2017

Ticket sanitario aggiuntivo

D.r.g. n. 6168 del 30 gennaio 2017

Nella seduta del 30 gennaio scorso, la Giunta regionale lombarda con il drg n.6168, intitolato “Determinazione riguardante la rimodulazione del Ticket sanitario aggiuntivo” (allegato), a conferma della precedente delibera n.6115/2017, ha approvato una riduzione della quota di partecipazione alla spesa a carico dei cittadino non esenti, quale ticket sanitario aggiuntivo di cui alla legge n. 111/2011, portandolo ad un valore massimo di 15 euro sulla base della fascia valori per ricetta, come indicato nella tabella inserita nella delibera.

1

feb

2017

Le modalità di applicazione del protocollo d'intesa Aiop-Enpam

I modelli per il calcolo delle annualità

Lo scorso 21 dicembre, dopo una lunga trattativa, è stato siglato il Protocollo d’intesa con la Fondazione Enpam per l’applicazione dell’art.1, comma 39, della legge 23 agosto 2004, n.243. Si è trattato, come sapete, di una annosa questione interpretativa riguardante la determinazione della base di calcolo del fatturato della società, che costituisce l’imponibile contributivo su cui applicare il contributo del 2%.

19

gen

2017

Quel vizio tutto italiano di bistrattare la sanità privata

Editoriale pubblicato su Il Sole 24 ore Sanità

Uno scontro infinito. Così si può sintetizzare l' esperienza del settore privato all'interno del sistema di welfare del nostro Paese, fin dal suo esordio negli anni settanta. Nonostante la crescita costante del comparto privato all'interno dei sistemi sanitari regionali e l'equiparazione con gli erogatori pubblici, raggiunta grazie alla legge Amato del 1992, i governi regionali sono sempre stati per lo più ostili alla presenza del privato, mentre pazienti e cittadini ne hanno decretato il successo, scegliendo sempre di più i loro servizi. 
RSS
12345678910Ultimo