Search
× Search
sabato 20 luglio 2024

Le nostre pubblicazioni di settore

Studi e ricerche giuridiche, economiche e sociologiche riguardanti il settore dell'ospedalità privata. In alcuni casi i documenti completi richiedono la login al sito.


Lombardia

Health in Lombardy Read more

Health in Lombardy

di Gabriele Pelissero

Per le strutture associate Aiop è disponibile a richiesta presso la sede regionale
Per le altre società, enti o privati va richiesta all’editore FrancoAngeli s.r.l. - viale Monza, 106 - 20127 Milano
tel. 02/2837141 fax 02/26141958

www.francoangeli.it

123

Nazionale

Linee Guida per l'adozione del modello organizzativo e gestionale
8109

Linee Guida per l'adozione del modello organizzativo e gestionale

Codice di comportamento ex art. 6 co III D.Lgs. 231/2001

settembre 2014
PDF 98 pagine
formato A4


 

 

 

Sembra indispensabile illustrare il modo di procedere che può guidare la costruzione di un modello organizzativo, considerato che ciascuna Istituzione sanitaria privata è li bera di dotarsene o meno. Il decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231 (d'ora innanzi anche solo 231 – all’art. 6, comma 1, lett. a) – collega la non puni bilità dell’ente all’aver adottato ed attuato “modelli di or ganizzazione e di gestione idonei” a prevenire “reati della specie di quello verificatosi”; la normativa, però, si atteggia in modo parzialmente diverso a seconda che l’autore dell’eventuale reato sia un soggetto in posizione apicale o un sottoposto.Da ciò la possibilità di dotarsi di vari modelli organizzativi, secondo l’attività presa in considerazione (ad esempio: ricovero e cura; diagnostica ambulatoriale esterna; servizi accreditati o privati, e così via) e ulteriormente distinti con riferimento agli autori dell’eventuale reato (apicali o sottoposti).

Previous Article Eppur si muove
Next Article La realtà e le idee
Copyright 2024 by Aconet
Back To Top